AVIS Provinciale La Spezia

Perchè donare

DONARE IL SANGUE È UN GESTO DI SOLIDARIETÀ!


S
ignifica dire con i fatti che la vita di chi sta soffrendo mi preoccupa!

 

 Ogni giorno, in Italia, c'è bisogno di più di 8.000 unità di sangue ed emocomponenti e questo fabbisogno è in costante crescita a causa dell’invecchiamento della popolazione e di cure sempre più numerose e nuove. Non puoi sapere a chi doni il tuo sangue, ma sappi che la tua donazione è destinata a molte persone e, nello specifico, oggi gli emocomponenti e i plasmaderivati servono a salvare vite, allungarne la durata e migliorarne la qualità. Il sangue è indispensabile:

  1. nei servizi di primo soccorso e di emergenza/urgenza;
  2. in molti interventi chirurgici e trapianti di organo e di midollo osseo;
  3. nella cura delle malattie oncologiche ed ematologiche;
  4. in varie forme di anemia cronica, immunodeficienze, emofilia.

Il fabbisogno di emocomponenti non si verifica solamente in presenza di condizioni o eventi eccezionali quali terremoti, disastri o incidenti, o durante interventi chirurgici ma anche nella cura di malattie gravi quali tumori, leucemie, anemie croniche, trapianti di organi e tessuti.Il sangue, con i suoi componenti, costituisce per molti ammalati un fattore unico e insostituibile di sopravvivenza:

  1. globuli rossi per la cura di diversi tipi di anemia;
  2. piastrine per diverse malattie emorragiche;
  3. plasma quando vi siano state grosse variazioni quantitative dovute ad ustioni, tumori del fegato, carenza dei fattori della coagulazione non diversamente disponibili;
  4. plasmaderivati Fattore VIII e IX per l’emofilia A e B, immunoglobuline aspecifiche per alcune malattie immunologiche, albumina per alcune patologie del fegato.

 

Tutti domani potremmo avere bisogno di sangue per qualche motivo. Anche tu!

 

 La disponibilità di sangue è un patrimonio collettivo di solidarietà da cui ognuno può attingere nei momenti di necessità. Il sangue è indispensabile e le donazioni di donatori periodici, volontari, anonimi, non retribuiti, consapevoli e associati rappresentano una garanzia per la salute di chi riceve e di chi dona

 E’ D’OBBLIGO INIZIARE LE DESCRIZIONI DELLE MODALITÀ DI DONAZIONE CON LA DONAZIONE DI SANGUE INTERO [Collegamento HTML] CHE STORICAMENTE E PRATICAMENTE RAPPRESENTA ANCORA LA MAGGIORANZA DELLE DONAZIONI.